La mente livida

Lieve e silenzioso
il tocco di un’immagine,
non basta il tempo
non basta l’oblio,
leggi parole che non sono tue
guardi e non sei lì.

La mente livida,
picchiata ciecamente,
duole e avvicina
l’evidenza del distacco,
il tedio,
la scena che ti allontana.

Gli ematomi del pensiero,
te stesso straniero,
pulsano nella mente provata
dal lungo peregrinare.
Lividi.
Fastidioso inevitabile dolore.

Annunci

One thought on “La mente livida

  1. Ieri guardavo questo speciale di chennel 4 news:
    http://www.channel4.com/news/fighting-drug-addiction-in-the-midst-of-war
    e mi e’ presa una sensazione di sconforto. Ovunque leggi o guardi trovi immagini di un modo impazzito. Su tutti i fronti. Pieno di contraddizioni. Pieno di dolore gratuito. Tante le menti picchiate, provate, livide. Mi guardo allo specchio, la mia pelle e’ intatta, provo una sensazione di privilegio, di impotenza, di disagio. Il mondo e’ pieno di ematomi. C’e’ da chiedersi perche’? Perche’ l’uomo puo’ volere questo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...